Scena di gioco sullo sfondo

157 KB
55 KB

Amazon Games festeggia il secondo anniversario di Lost Ark

8-feb-2024

"È difficile credere che la versione occidentale di Lost Ark, pubblicata da Amazon Games, abbia ormai due anni. Abbiamo iniziato a lavorare alla versione occidentale di Lost Ark nella primavera del 2020, proprio all'inizio della pandemia. Dopo aver iniziato a sviluppare e a gestire i titoli del nostro studio internamente fin dalla fondazione di Amazon Games, non potevamo immaginare un titolo migliore e più adatto di Lost Ark come primo gioco da noi pubblicato per uno studio di terzi. Pur avendo grandi speranze per il titolo, non è stato facile creare e preparare i team a presentare Lost Ark, che in Asia aveva già riscosso un enorme successo, ai giocatori occidentali e renderlo un servizio all'altezza del nostro valore fondamentale: "Customer Obsession". La fiducia e il supporto offerti da Smilegate RPG durante l'intero processo sono stati fondamentali per il successo del lancio. Come potrete vedere dalla pagina dei Ringraziamenti del gioco, oltre 200 persone in 40 team di Amazon Games hanno collaborato per garantire che Lost Ark venisse lanciato nel febbraio 2022, ottenendo il quarto più alto numero di giocatori simultanei nella storia di Steam.

Ci siamo impegnati al massimo per offrire ai giocatori occidentali quattro anni di aggiornamenti e contenuti coreani di Lost Ark in tempi brevissimi. Infatti, entro la metà del 2024, la differenza in termini di tempo tra le due regioni sarà di soli sei mesi. Sebbene sia sempre emozionante distribuire più velocemente i fantastici contenuti ai giocatori occidentali e vedere come reagiscono, abbiamo anche scoperto che a volte un rilascio troppo veloce potrebbe stancare gli utenti e persino rendere il gioco più vulnerabile ai bot, il che non è certo positivo per l'esperienza di gioco. Negli ultimi anni di stretta collaborazione con Smilegate RPG, abbiamo imparato a trovare l'equilibrio necessario per rilasciare contenuti con una frequenza ideale, in modo da continuare a sfidare e coinvolgere i nostri giocatori.

Fin dal nostro primo anniversario, abbiamo fatto del nostro meglio per evitare che i giocatori si stancassero, per affrontare problemi di bot e per ascoltare e riflettere sulle opinioni della comunità ogni settimana. In occasione del nostro terzo anno, faremo un ulteriore salto di livello. In questo 2024, ci prepariamo a un altro grande anno per Lost Ark, continuando a prestare ascolto ai nostri utenti. Per raggiungere questo obiettivo, i team di Amazon Games e Smilegate RPG si sono riuniti alla fine dell'anno scorso per discutere i piani per l'intero anno 2024 e siamo entusiasti di poter condividere presto gli aggiornamenti. Questa direzione non sarebbe stata possibile senza la partecipazione attiva e i suggerimenti della nostra community di giocatori. A nome di tutti i team di Amazon Games e Smilegate RPG, vorrei porgere i nostri più sinceri ringraziamenti".

—Soomin Park, Responsabile del franchising, Lost Ark


"Avendo lavorato a Lost Ark fin da prima del suo lancio in Occidente, è stato incredibile vedere come il gioco sia stato sviluppato e modificato dal mio primo giorno di lavoro. Uno dei miei ricordi preferiti del secondo anno del gioco è stato il rilascio della Brelshaza Hard Mode,in particolare le settimane precedenti. Quando la Brelshaza Hard Mode è stata inserita nel nostro client di prova interno, un gruppo di otto membri del team Amazon si è riunito per cercare di eliminare il raid prima del rilascio. Chi non avrebbe voluto approfittare dell'occasione per la prima eliminazione in Occidente, giusto!? Sebbene avessimo già lavorato insieme, non avevamo mai effettuato un raid in gruppo e, ovviamente, giocare su un client di prova comporta sempre delle sfide. Ma giocare fino a tarda notte dopo il lavoro, lavorare sulle nostre composizioni di squadra e sulla strategia e vedere tutti migliorare come gruppo d'incursione è stato molto divertente. Quest'esperienza ha sicuramente aiutato la squadra a instaurare un nuovo legame. Forse dovrei chiedere loro se vogliono formare un nuovo gruppo quando Thaemine sarà pronta..."

—Roxanne Sabo (Roxx), Responsabile di comunità del prodotto, Lost Ark


"Lavoro a Lost Ark dal 2022 e il mio ricordo preferito è stato conoscere Gold River (il direttore di Lost Ark in Corea), al GDC insieme a Soomin. Avevo già letto e visto molte delle sue interviste, quindi sentirlo parlare di persona del gioco e della sua filosofia di progettazione e gestione del gioco è un ricordo bellissimo."

—Andy Lin, Responsabile di prodotto di gioco senior , Lost Ark


"Ho cominciato a lavorare a Lost Ark prima del lancio in Occidente e da allora ho accumulato migliaia di ore di lavoro e di gioco su Lost Ark , per cui è difficile scegliere un solo ricordo di questi anni. È stato molto divertente adattarsi, migliorare e superare le sfide a livello personale, per quanto riguarda il gioco e i miei personaggi di gioco. Molti dei miei ricordi preferiti risalgono a momenti in cui io o la nostra squadra siamo stati in grado di spingerci oltre a favore del gioco e dei nostri giocatori, ma il filo conduttore che lega tutti questi sforzi è la passione per il gioco e la creazione di esperienze emozionanti per la comunità di Lost Ark .

Detto questo, uno dei miei ricordi preferiti è stato un viaggio in Corea del Sud intrapreso dalla nostra squadra per collaborare di persona con Smilegate RPG. Era in occasione di un anniversario di Lost Ark in Corea ed è stato elettrizzante vedere il fermento nello studio. Quella sera siamo usciti a cena con la nostra squadra e i membri di Smilegate RPG, ed è stato un vero spasso condividere le storie di combattimenti di Lost Ark con la squadra davanti a un ottimo barbecue coreano. Abbiamo raccontato divertenti storie di raid, momenti fortunati come il taglio di pietre 9/7 o drop rarissimi, e abbiamo condiviso e guardato filmati divertenti che avevamo registrato. Quella sera le emozioni e la passione erano autentiche e ben evidenti. Questi momenti di divertimento fandom sono il motivo per cui amo lavorare a Lost Ark.”

—Henry Stelter, Direttore editoriale, Lost Ark